Il “Celestat” – sede della confraternita del Gallo d’Argento

ul. Lubicz 16

Oggi:

nessuna informazione trovata

Qui è possibile conoscere l’originale storia del gallo d’argento donato personalmente dal re Sigismondo Augusto ai membri della confraternita del Gallo d’Argento nel 1565.

Simbolo e gioiello più prezioso della confraternita del Gallo d’Argento (Bractwo Kurkowe) istituita a Cracovia nel XIII secolo a difesa contro i nemici è proprio l’animale che le dà il nome. Secondo la leggenda il gallo d’argento fu donato nel 1565 ai membri della confraternita dal re Sigismondo Augusto. Per sapere come sia andata veramente occorre visitare la mostra allestita all’interno della sede della confraternita, denominata Celestat, posta a narrare la storia della confraternita cracoviana del Gallo d’Argento e del sistema di difesa adottato presso la città. In questa vecchia sede, presso la quale furono ricevuti illustri ospiti fra cui l’imperatore Francesco Giuseppe I d’Austria, sono esposti i più preziosi reperti inerenti all’arte del tiro.

Biglietti: normale PLN 8, ridotto PLN 6, familiare PLN 16, ingresso libero: martedi

OK We use cookies to facilitate the use of our services. If you do not want cookies to be saved on your hard drive, change the settings of your browser.