Museo de Podgórze

ul. Limanowskiego 51, Kraków

Oggi:

9:30-17:00
aperto

Nel 2018 Podgórze – un tempo città autonoma (1784), dal 1915 quartiere di Cracovia – ha ricevuto un proprio museo. Alla sua fondazione hanno contribuito istituzioni culturali locali e alcuni residenti, i quali hanno cooperato per la creazione dell’esposizione fornendo cimeli e narrando gli eventi storici ai quali assistettero. La mostra principale, intitolata La città ai piedi del tumulo di Krak, presenta la storia di Podgórze dai tempi più remoti alla contemporaneità, pone in rilievo il fenomeno dell’attuale Cracovia a destra della Vistola quale città di incontro fra numerose nazioni e culture, ne narra lo spettacolare successo industriale e ci trasferisce alla dimensione leggendaria di Podgórze. Illustra inoltre il profilo biografico di quanti abbiano contribuito allo sviluppo di questa città-quartiere conferendole un’identità, un autogoverno ed un patrimonio culturale precipuo. Gli argomenti attorno ai quali è sviluppata la mostra sono ripartiti tematicamente e fisicamente in quattro sale: Fra la Vistola e il monte di san Benedetto, La Libera Città Reale di Podgórze, Per la libertà, Il tempo di Podgórze.

La mostra La città ai piedi del tumulo di Krak propone ai visitatori attrattive multimediali volte a facilitare la comprensione delle tematiche sviluppate nell’ambito dell’esposizione. Apposite descrizioni di zone e reperti sono integrate da commenti audio e relazioni di testimoni detti ‘magazzini di notizie’, disponibili anche in formato video. Ciascuna sala offre curiosità, quesiti e giochi interattivi volti a rendere più piacevole la visita ai bambini.

Il Museo di Podgórze è ubicato nella palazzina storica che ospitava in origine la locanda “Sotto san Benedetto” (dal nome del patrono della vicina chiesa). I primi edifici furono eretti in questa zona negli anni 1780-1798 e in seguito sottoposti a vari rifacimenti. Prima della Prima Guerra Mondiale l’edificio dell’odierno museo ha svolto diverse funzioni: inizialmente funse da dimora del mercante locale Józef Haller, poi fu occupato da un ospedale militare; infine, al volgere fra XIX e XX secolo, venne adibito a caserma militare. 

Il 31 ottobre 1918 i soldati dell’esercito austriaco in esso stazionanti furono disarmati da un gruppo di soldati polacchi guidati dal sottotenente Antoni Stawarz, il quale condusse un’operazione simile in contemporanea, nelle caserme site in via Kalwaryjska – dove si trova oggi piazza Indipendenza (plac Niepodległości). L’occupazione degli obiettivi militari austriaci nel quartiere di Podgórze da parte dei soldati polacchi fu l’inizio delle operazioni che portarono alla liberazione di Cracovia dalle mani dell’occupante.

Biglietti: normale PLN 12, ridotto PLN 9, familiare PLN 24, martedí ingresso gratuito con lasciapassare

Orario di apertura:
02 gennaio - 31 dicembre
lun closed, mar-dom 9:30-17:00
ul. Limanowskiego 51, Kraków
12 396 81 01
Per i quali: per bambini
OK We use cookies to facilitate the use of our services. If you do not want cookies to be saved on your hard drive, change the settings of your browser.