Il Museo della Cattedrale

Wawel 3

Oggi:

chiuso

Il reperto-reliquia più prezioso qui conservato e al contempo uno dei più importanti cimeli storici polacchi è la punta della lancia di san Maurizio, ovvero di un’arma cerimoniale medievale ritenuta la più antica insegna del potere della Polonia.

Questa copia simbolizzante l’autorità della Santa Lancia Imperiale, fu un dono dell’imperatore Ottone III di Sassonia, il quale durante il congresso di Gniezno dell’anno 1000 la avrebbe consegnata a colui che un quarto di secolo più tardi fu incoronato primo re di Polonia: Boleslao il Probo. La lancia fu per secoli custodita nel tesoro della cattedrale, da dove veniva momentaneamente sottratta soltanto in occasione delle più importanti cerimonie di stato. Il museo espone anche altri preziosi reperti provenienti dal tesoro della cattedrale, tra cui recipienti liturgici e paramenti, antichi reliquiari, cimeli storici appartenuti a re, vescovi ed eroi nazionali, opere d’arte. Iniziatore del museo e colui che rese accessibili i reperti custoditi all’interno del tesoro della cattedrale fu il cardinale Karol Wojtyła, futuro papa Giovanni Paolo II. Una sala è appositamente dedicata a cimeli legati al papa polacco.

Biglietti: normale PLN 12, ridotto PLN 7

Orario di apertura:
02 gennaio - 31 marzo
lun-sab 9:00-16:00, dom closed
01 aprile - 31 ottobre
lun-sab 9:00-17:00, dom closed
02 novembre - 31 dicembre
lun-sab 9:00-16:00, dom closed
Wawel 3
12 429 33 21
OK We use cookies to facilitate the use of our services. If you do not want cookies to be saved on your hard drive, change the settings of your browser.