Il Tumulo di Kościuszko

al. Waszyngtona 1

Oggi:

nessuna informazione trovata

Monumento commemorativo dedicato al grande combattente per l'indipendenza della Polonia e degli Stati Uniti, è una meta popolare per passeggiate ed un ottimo punto panoramico. Nelle giornate di bel tempo è possibile scorgere le cime dei monti Tatra, distanti 100 km!

La strada più frequentata per arrivare al tumulo porta dal capolinea del tram di Salwator lungo via bł. Bronisławy, attraversando il colle che ricorda le origini dell’insediamento umano sull’attuale territorio di Cracovia. Il colle, detto in passato Sikornik, porta oggi il nome della monaca norbertina Bronislava, vissuta in un eremo situato nei boschi circostanti e spirata in odore di santità. Si dice che una norbertina dubitante della veridicità delle visioni mistiche di Bronislava abbia perso la ragione.

Lungo il percorso è ubicato un gruppo di ville risalenti all’inizio del XX secolo, realizzante l'idea della città-giardino, nonché il cimitero di Salwator, considerato la necropoli di Cracovia meglio situata. Qui riposa, tra gli altri, Stanisław Lem, scrittore di science fiction di fama mondiale.

Si giunge infine al tumulo, tomba simbolica di Tadeusz Kościuszko, eroe benemerito prima nella Guerra di Indipendenza degli Stati Uniti e poi in difesa della Polonia Indipendente, innalzato sul modello dei primi tumuli altomedievali di Krakus e Wanda. Alla sua edificazione, avvenuta negli anni 1820-1823, parteciparono Polacchi provenienti da tutti i tre territori occupati rispettivamente da Russia, Austria e Prussia alla fine del XVIII secolo. Questo luogo divenne ben presto il simbolo della lotta comune “per la nostra e vostra libertà” („za naszą i waszą wolność”), riportando alla memoria i tempi eroici e incoraggiando i Polacchi nella resistenza.

Nella metà del XIX secolo il tumulo fu annesso dall’esercito austriaco e inserito nel sistema di fortificazioni della cosiddetta Cittadella Cracovia, costruita all’interno e intorno alla città. Pur circondata da un fortino, fu resa accessibile al popolo conformemente alle garanzie concesse precedentemente. Oggigiorno, nella Polonia indipendente, gli edifici militari sono adibiti a mostre dedicate agli eroi nazionali, tra i quali Tadeusz Kościuszko, alla Cittadella Cracovia e ai tumuli cracoviani.

Sono aperti dalle 9 al tramonto
Biglietti: normale PLN 14, ridotto PLN 10, familiare PLN 30-40


Vedi anche:

  • La cappella neogotica della Benedetta Bronislava
al. Waszyngtona 1
OK We use cookies to facilitate the use of our services. If you do not want cookies to be saved on your hard drive, change the settings of your browser.